limpido corale afflato di mia proprietà della mia vita della mia persona che non sono ancora stata corrotta dalla merce di scambio attuale e la soglia non mi vince e non apro versi nel mio corpo a martirio di santi ma mi faccio dea bendata che bacia e baciata vede tutto il giorno e le notti del mondo con ogni mezzo alla natura benigna che m’ha dato il dono della mia vita Santa di parole miracolo della luce e squadra corpo anima amore per dipingere sempre rinascimentale bene come vita alla grazia che mi dona il tempo di dire amore per sempre per sempre amore o solido che ti scansi di urtare o liquido che non ghiacci il mio mare o fuoco che non distruggi perché tutto si può e io sarò salvezza per me per te per avermi accompagnato mondo uomo limpido e fresco per spiagge di sole compagne