Tag

, ,

Offro il mio
bacio nudo
al corpo risorto
nella reminiscenza
ove di dna
portammo il sigillo
ad ogni frattale
di presenza
spirando spirali
d’essenza
in riccioli presenti
capricciose orme
comparse di testa
in univoco
disegno
mareggiando colline
d’esilio
ad ogni meriggio
che statua
tramuta
in creta molle
di folle vita
aspersa
quando dio
piove
se vuole
così